Covid-19: dal 1° marzo il servizio prestiti e le sale di lettura delle biblioteche sono accessibili al pubblico

Covid-19: dal 1° marzo, come da ordinanza federale, le sale di lettura delle biblioteche sono nuovamente aperte al pubblico. Rimangono vietate le manifestazioni culturali.

Il team di Bibliomedia Svizzera italiana, compatibilmente con le restrizioni in vigore, rimane quindi a disposizione per le vostre esigenze di prestito e riconsegna documenti: la lettura non si ferma e non la ferma nessuno!

Orari di apertura per il prestito:

Per biblioteche, scuole e istituzioni dal lunedì al venerdì:
8.30-12.00 / 13.30-17.30 (venerdì: 17.00)

Per privati:
lunedì: 13.30-17.30
mercoledì: 13.30-17.30
venerdì: 8.30-12.00

L’ordinanza federale la trovate cliccando qui!

Estratto dall’ordianza federale del 22 marzo 2021:

Le strutture culturali, sportive e per il tempo libero

  • Aperti all’interno: musei, biblioteche e sale di lettura, archivi, impianti per l’equitazione, impianti negli alberghi (p. es. aree wellness) accessibili ai soli ospiti.
  • Aperte all’esterno: tutte le aree esterne di strutture per il tempo libero, p. es. zoo, giardini botanici, piste di pattinaggio, campi da tennis e da calcio, comprensori sciistici, ecc.
  • Restano chiusi: sale cinematografiche, case da gioco, centri fitness, aree wellness accessibili al pubblico.
  • Aperte per bambini e giovani: le strutture sportive e culturali possono aprire per consentire a persone nate non prima del 2001 di svolgere attività sia all’interno sia all’esterno. Questa regola riguarda p. es. associazioni sportive, compagnie teatrali, orchestre giovanili e centri giovanili.