offerte e consigli

Bibliomedia offre consulenza alle biblioteche di lettura pubblica per lo sviluppo e la riorganizzazione dei loro fondi di media.

Aiuto di partenza
Per agevolare l’apertura di nuove biblioteche comunali o per sostenere la loro riorganizzazione, Bibliomedia mette a disposizione un aiuto di partenza che comprende consulenza, il prestito di media a lungo termine, una breve formazione per il personale volontario e una programma informatico per la gestione dei prestiti e del catalogo.

In questo modo, le biblioteche possono disporre da subito dei mezzi operativi necessari per iniziare la loro attività e, in particolare, di un fondo di libri di tutti i generi e per tutte le età già catalogati e classificati. Nei tre anni di aiuto di partenza è data la possibilità di procedere a ripetuti scambi di libri, alfine di avere un continuo ricambio a favore degli utenti. Con il tempo le biblioteche hanno la possibilità di crearsi un proprio fondo a complemento di quello di Bibliomedia. L’entità del sostegno è concordato con ogni singolo istituto sulla base dei suoi bisogni.

  • L’aiuto di partenza viene fornito nel caso in cui la creazione o la riorganizzazione di una biblioteca non possa avvenire senza l’aiuto di terzi.
  • Per la concessione del aiuto di partenza è auspicabile che l’autorità comunale sia coinvolta nel progetto della biblioteca e ne garantisca, a lungo termine, il finanziamento della sua gestione.
  • Le biblioteche che beneficiano di un aiuto di partenza sono tenute a seguire le linee guida della CLP.
  • L’aiuto di partenza è generalmente concesso per un periodo di tre anni.
  • Per tutta la durata del aiuto di partenza i media concessi in prestito possono essere sostituiti integralmente o in parte a periodi regolari.