notte del racconto/concorso di scrittura e di disegno termine d’invio 29 ottobre 2020

A partire dal progetto “Audio cabina”, proposto da ated-ICT Ticino in collaborazione con Libera il Libro e Swisscom nascono, in  questo periodo di emergenza sanitaria, due nuove iniziative legate alla Notte del racconto 2020 che vedono coinvolti numerosi enti che operano nella Svizzera italiana: Bibliomedia Svizzera italiana (BMS), ISMR-Istituto Svizzero Media e Ragazzi, ASPI, Gruppo 20 novembre per i diritti del bambino, Pro Juventute e Rete Tre.

La prima iniziativa è legata alle favole e ai racconti dell’Audio cabina di Serravalle che per l’occasione sono stati trasferiti, con lo scopo di dare a tutti la possibilità di accedervi, su un podcast che potete trovare alla pagina https://solidarietadigitaleated.ch/solidarieta4kids/ e sui siti degli enti promotori. Gli organizzatori inviteranno persone note al grande pubblico ad offrire la loro ricetta per la felicità tramite nuove storie che andranno ad arricchire l’attuale offerta; una vera e propria “chiamata alla storia” in un momento storico così particolare.

La seconda iniziativa è legata ad un concorso dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola dell’obbligo con lo scopo di riflettere sul tema scelto quest’anno da Bibliomedia e ISMR per la Notte del racconto che si terrà in tutta la Svizzera il prossimo 13 novembre: CHE FELICITÀ (Quel bonheur! – So ein Glück! – Tge ventira!).

I bambini della scuola dell’infanzia e del primo ciclo delle scuole elementari potranno spedirci un disegno ispirato alla loro storia preferita, mentre gli allievi delle scuole elementari e medie potranno sottoporre un breve racconto, realizzato con la classe o individualmente. Disegni e racconti dovranno essere attinenti al tema: Che felicità!

Una giuria, composta dai rappresentanti dei vari enti promotori, sceglierà i migliori testi che potranno essere registrati e inseriti nelle audio storie della pagina www.solidarietadigitaleated.ch. Tutti i disegni saranno pubblicati in una gallery online. I vincitori riceveranno dei buoni acquisto da utilizzare nelle librerie del cantone (vedi regolamento allegato).

Per partecipare al concorso, che vi chiediamo di divulgare tramite i vostri canali, bambini e ragazzi dovranno spedire le loro produzioni a:

Ated – ICT Ticino – Casella Postale 1261 – 6502 Bellinzona

Termine d’invio: 29 ottobre 2020

Regolamento del concorso Che felicità

  • Il concorso è aperto a tutti i bambini e ragazzi domiciliati nella Svizzera italiana.
  • I bambini della scuole dell’infanzia e del primo ciclo delle scuole elementari sono invitati a spedire un disegno (formato A4) che raffiguri un momento di felicità o una loro storia preferita che abbia attinenza con il tema “felicità”. Tutti i disegni saranno pubblicati in una gallery online.
  • I bambini del secondo ciclo delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie sono invitati a scrivere delle storie originali (inedite) in lingua italiana con il tema “felicità”. Gli elaborati possono essere eseguiti in modo individuale o da più ragazzi e potranno avere una lunghezza massima di due pagine formato A4 (4’000 battute).
  • Solo per la scuola elementare, i lavori potranno essere accettati anche in forma manoscritta, purché chiara e leggibile.
  • I lavori saranno valutati per originalità dello svolgimento e correttezza linguistica.
  • Non sono ammessi contenuti che incitano alla violenza, alla discriminazione religiosa o razziale, all’odio; che sono contrari alla legge vigente o comunque volgari, irrispettosi e non adatti al pubblico infantile. La giuria del concorso si riserva di scartare i lavori giudicati inadatti. Il giudizio è insindacabile e inappellabile; non sono ammesse le vie legali a questo riguardo.
  • I lavori non verranno restituiti e diventano di proprietà degli organizzatori i quali si riservano il diritto di pubblicazione cartacea, sui social, nel web o in formato audio
  • Saranno accettati soltanto i lavori che indicheranno chiaramente:
    cognome e nome del partecipante / dei partecipanti
    data di nascita
    indirizzo privato e numero di telefono
    classe frequentatae-mail
  • I lavori in formato cartaceo dovranno pervenire entro il 29 ottobre 2020 all’indirizzo postale: Ated – ICT Ticino – Casella Postale 1261 – 6502 Bellinzona
  • I lavori in formato elettronico dovranno pervenire entro il 29 ottobre 2020 all’indirizzo di posta elettronica:
    info@ated.ch
  • Premi: per la categoria “disegni” saranno estratti a sorte cinque lavori che riceveranno un buono acquisto libri del valore di 50 franchi.
  • Premi: per la categoria storie saranno premiati i tre migliori lavori per ogni categoria di età (classe):
    III° / IV° / V° SE – I° / II° / III° / IV° Sme con un buono acquisto libri del valore di 50 franchi.
  • I vincitori saranno informati tramite una comunicazione elettronica (mail) o postale (lettera).
  • I testi premiati (ma anche altri scelti dalla giuria) e tutti i disegni saranno pubblicati sul sito www.solidarietadigitaleated.ch ed eventualmente sulle pagine web e social degli organizzatori del concorso. I testi potranno inoltre essere registrati e diffusi online.

Enti promotori:

Ated ICT Ticino, Bibliomedia Svizzera italiana (BMS), ISMR-Istituto svizzero Media e Ragazzi , ASPI, Gruppo 20 novembre per i diritti del bambino, Pro Juventute e Rete Tre.