tracce di donne – pioniere ticinesi in politica

La Bibliomedia Svizzera italiana e AARDT (Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino) propongono la mostra:

“Tracce di donne – Pioniere ticinesi in politica”.

All’inaugurazione del 1° ottobre 2020 hanno preso la parola Orazio Dotta, direttore di Bibliomedia Svizzera italiana, Roberto Cefis, Capodicastero cultura del comune di Biasca, Renata Raggi Scala, presidente AARDT, la storica Susanna Castelletti e la scrittrice e biografa Manuela Bonfanti Bozzini.

A 50 anni dalla storica votazione cantonale che conferì i diritti di voto e di eleggibilità alle donne ticinesi, l’esposizione rievoca la lenta conquista del suffragio femminile a livello cantonale (19 ottobre 1969) e federale (7 febbraio 1971) e le figure femminili che, per prime, assunsero cariche istituzionali a livello cantonale e comunale. Durante la serata inaugurale Susanna Castelletti ha rievocato gli ostacoli e i pregiudizi che le donne ticinesi hanno dovuto superare per ottenere i diritti politici e la scrittrice Manuela Bonfanti Bozzini ha presentato lo studio biografico dedicato a Fausta Bardin-Strozzi (1920-1992), levatrice e politica, prima donna eletta municipale nel Comune di Biasca nel 1972.

Nello spazio espositivo è presente il Totem Tablet RSI Tracce di emancipazione femminile con documenti sonori e audiovisivi provenienti dalla Teche RSI.

Orari d’apertura, fino al 23 ottobre 2020: Lu-Gio 09.00-12.00 /13.30-17.30 – Ve 09.00-12.00 /13.30-17.00.

Gli studi biografici dedicati alle pioniere ticinesi in politica sono stati realizzati nell’ambito del progetto di AARDT Tracce di donne – Biografie femminili ticinesi del XIX e XX secolo, nato nel 2012 per valorizzare la memoria dell’operato femminile in Ticino e realizzato grazie allo studio di fonti inedite, alla raccolta di testimonianze e al sostegno di enti pubblici, fondazioni e privati. Sul sito internet www.archividonneticino.ch sono consultabili liberamente 100 biografie femminili ticinesi del XIX e XX secolo e 14 video-testimonianze di protagoniste del Novecento che testimoniano il contributo femminile alla storia del Ticino in ambiti professionali, sociali, politici e culturali.

Scarica la locandina con le indicazioni dettagliate, clicca qui!