nati per leggere

22/09/2019

Scritto da Franziska Baetcke

Nati per leggere è la più grande campagna di promozione della lettura in età prescolare della Svizzera. Dal 2008 ogni neonato riceve in regalo un pacchetto Nati per leggere, contenente due libri cartonati per la prima infanzia e un opusculo informativo.

Informazioni, bibliografie e eventi relativi a Nati per leggere sono disponibili sul sito www.natiperleggere.ch

Nati per leggere è un progetto nazionale congiunto della Fondazione Bibliomedia e dell’Istituto svizzero Media e Ragazzi ISMR.

Nati per leggere desidera rendere consapevoli i genitori del valore di condividere la lettura di un libro con i bambini in tenera età e dell'importanza di comunicare con loro anche attraverso il racconto di storie e la lettura di libri.

La lettura ad alta voce effettuata regolarmente facilita l'acquisizione del linguaggio, stimola l'immaginazione e incoraggia il desiderio di imparare. Al contempo, la lettura ad alta voce crea vicinanza e arricchisce il rapporto tra bambino e adulto. Nati per leggere invita i genitori a scoprire con il loro bambino storie vecchie e nuove, accompagnandolo in un viaggio nel mondo del sapere e dell'apprendimento.

Nati per leggere concepisce lo sviluppo del linguaggio nei bambini piccoli come parte di una sana crescita fisica e mentale. Nati per leggere Svizzera sensibilizza i genitori affinché stimolino le facoltà percettive del proprio bambino in un contesto ludico, favorendo così lo sviluppo del linguaggio.

Nati per leggere è attivo nelle tre lingue nazionali. Nati per leggere beneficia di fondi pubblici per la promozione della lettura ed è sostenuto operativamente da diversi partner: pediatri, consultori famigliari, comuni e biblioteche partecipano al progetto con attività di sostegno per genitori, nonni e tutti coloro che giocano un ruolo attivo in ambito educativo.

libri e adolescenti

La trasmissione radiofonica "La consulenza" dell'11.04.2019, condotta dalla giornalista Isabella Visetti, ha avuto come ospiti Letizia Bolzani esperta di letteratura per ragazzi, redattrice responsabile della Rivista "Il Folletto" e Orazio Dotta, direttore di Bibliomedia Svizzera italiana e coordinatore di Nati per leggere. Il tema trattato: "Libri e adolescenti" Saperne di più