presentazione del romanzo zahira: una donna a metà

La Bibliomedia della Svizzera italiana propone per mercoledì 28 ottobre alle ore 20.15 la presentazione del libro di Michela Persico Campana dal titolo "Zahira: una donna divisa a metà" (Ed. Ulivo). A colloquio con l'autrice ci sarà Fabiano Alborghetti, scrittore, Premio Svizzero di letteratura 2018 e presidente della Casa della letteratura per la Svizzera italiana.

Norme anti Covid-19:

Per garantire la sicurezza di tutti la partecipazione è limitata a 35 persone, è richiesto l’uso della mascherina e l’iscrizione a: biasca@bibliomedia.ch
o allo 091 880 01 60.

Grazie per la comprensione e collaborazione.

Il libro:

Zahira, dalla Siria è arrivata in Europa con parte della sua famiglia ormai ridotta dalla tragedia della guerra, attraverso la via dei Balcani.

Un anno dura il viaggio della speranza, un viaggio carico di estenuanti difficoltà e patimenti.

Dalla Siria attraversa la Turchia, via mare giunge in Grecia poi, con mezzi di fortuna, in Macedonia, in Serbia e in Ungheria.

In Austria, attraverso il Brennero, riesce a raggiungere l’Alto Adige dove vive uno zio, fratello di suo padre.

Una sorte favorevole cambierà la vita di Zahira e le restituirà quella dignità ormai persa dopo la fuga dalla Siria.

L’autrice:

Michela Persico Campana vive a Biasca, dove è nata e cresciuta.

La sua passione per la lettura e la scrittura l’ha portata a curare la pubblicazione nel 2005 del volume di Irene Marcionetti “Graffiando il Novecento” (Ed. Ulivo). Il libro ha incontrato un ottimo consenso tanto da meritare una seconda edizione in breve tempo.

Nel 2013, si è cimentata con il suo primo romanzo dal titolo “Talvolta la vita (Ed. Ulivo).

Nell’aprile del 2016 ha dato alla stampa un nuovo romanzo “La muta dell’anima” (Ed. Ulivo), che ha visto una seconda edizione nel luglio dello stesso anno.