lettura scenica – gratosoglio – 27.11.21 – h. 20.00

La Bibliomedia della Svizzera italiana e il Circolo di cultura di Biasca – in collaborazione con Opera retablO – Vi invitano, sabato 27 novembre alle ore 20.00, alla lettura scenica “Gratosoglio”, tratta dal romanzo omonimo di Andrea Bianchetti (Edizioni Sottoscala).

Il libro sarà presentato dall’autore con la moderazione di Andrea Grassi. Le letture sceniche sono affidate all’attrice e regista Ledwina Costantini.

Entrata libera con Covid Pass. È consigliata la prenotazione.

IL LIBRO
Il romanzo in versi di Bianchetti assume le forme di un diario, costituito in buona parte dai ricordi della nonna Gianna, con la quale l’autore ha intensamente dialogato nella fase di preparazione dell’opera. Ne risulta una narrazione a un tempo intima e collettiva, che sovrappone la cronologia storica a quella privata e ripercorre in filigrana alla vicenda familiare gli sviluppi e i mutamenti della società del secondo dopoguerra. Scritta con uno stile sobrio e una lingua colloquiale, Gratosoglio rivendica la dignità della storia dal basso, della memoria degli umili, e invita a resistere al presentismo fagocitante e alla banalizzazione del passato. (Ariele Morinini in Viceversa 14, 2020)

ANDREA BIANCHETTI
Vive a Bellinzona dove lavora come insegnante. È laureato in letteratura tedesca presso l’Università Cattolica di Milano e in letteratura italiana presso l’Istituto di Studi Italiani a Lugano. Dal 2014 lavora anche per la Radio della Svizzera Italiana (RSI) come recensore.
LEDWINA COSTANTINI
Regista e attrice innamorata delle contaminazioni artistiche, è fondatrice dell’associazione Opera retablO. Ha lavorato in Inghilterra al Northcott Theater di Exeter e al Royal Theater di Plymuth e studiato all’Accademia nazionale dell’Opera di Pechino. Collabora a spettacoli e performance di compagnie svizzere ed estere.