biblioweekend svizzera -25/27 marzo 2022

Dal 25 al 27 marzo 2022 si terrà il primo Biblioweekend svizzero su iniziativa di Bibliosuisse e con il patrocinio, nella nostra regione linguistica, di BAD-SI e Bibliomedia Svzzera italiana.

Che cos’è BiblioWeekend?
Si tratta della prima edizione di una manifestazione a carattere nazionale rivolta a tutte le biblioteche della Svizzera. Un evento di Bibliosuisse patrocinato, nella Svizzera italiana, da BAD-SI e Bibliomedia Svizzera italiana. Nel week-end del 25-27 marzo 2022 le biblioteche che lo desiderano daranno vita ad un fine settimana speciale, in quella che sarà una vera e propria festa delle biblioteche. L‘invito è quello di aprire le porte al pubblico in un momento particolare del week-end per far conoscere i servizi delle biblioteche o per offrire dei momenti ricreativi o culturali.

Chi partecipa?
Tutte le biblioteche di ogni ordine e grado che hanno deciso di aderire all’iniziativa: dalle biblioteche comunali e per ragazzi, fino alle biblioteche cantonali e universitarie. Ognuno secondo le proprie possibilità.

Bibliomedia Svizzera italiana ha in programma due eventi. Li trovate a questo link: clicca qui!

La filosofia di BiblioWeekend
L’idea alla base della manifestazione è quella di di unire le forze, una volta l’anno, per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sul lavoro delle biblioteche.

Il programma del BiblioWeekend
Tutte le manifestazioni in calendario le trovate a questo link: clicca qui!

Il sito WEB
Tutte le manifestazioni in programma sono raccolte in un sito WEB dedicato che potete trovare a questo link: clicca qui!

I Testimonial
«Durante il BiblioWeekend, le biblioteche mostrano che la loro attività non si limita al semplice prestito di libri, ma che offrono molto di più. Le biblioteche sono luoghi aperti e democratici di cui si può fruire in molti modi. Luoghi sociali, culturali, educativi e di scambio. Anche e soprattutto in tempi di digitalizzazione.»
(Alain Berset, Bundesrat, Consigliere federale Capo del Dipartimento federale dell’interno DFI)

Gli altri testimonial a questo link: clicca qui!