Nati per leggere Il ruolo delle famiglie Il ruolo delle biblioteche Il ruolo dei pediatri Il ruolo delle librerie Libri sicuri Storie controvento LeggiLo LeggiTi Notte del racconto Concorso di scrittura

Il ruolo delle biblioteche

Prime letture
________________________________________________________________________

Dal mese di aprile 2008 è attivo il sito di Nati per leggere Svizzera: www.natiperleggere.ch

________________________________________________________________________

Cosa deve fare una biblioteca che decide di aderire al progetto?

Bibliografie
Iniziative
Corsi di formazione e d'aggiornamento
Informazioni


Nati per Leggere propone tre bibliografie di base, suddivise in tre fasce d'età (0-18 mesi / 18-36 mesi e 3-5 anni); i libri che le compongono devono essere presenti nell'angolo "Nati per leggere" delle biblioteche aderenti al progetto. In questo modo le famiglie che entrano in contatto con la documentazione NPL, sanno di poter trovare i testi nelle biblioteche; biblioteche che, a loro volta, sono in grado di consigliare i genitori indirizzandoli verso altri titoli idonei alle singole esigenze.
I promotori di NPL si preoccupano di aggioranre le bibliografie ogni anno, sulla base delle nuove pubblicazioni in commercio.

I 45 volumi proposti possono essere acquistati dai singoli istituti, o presi in prestito da Bibliomedia Svizzera italiana che li distribuisce gratuitamente. Ogni biblioteca è però libera di aggiungere altri titoli che ritiene validi per l'angolo Nati per Leggere, attingendo magari al proprio fondo. I libri per bambini a volte si esauriscono velocemente divenendo cosi di difficile reperibilità. In questi casi le biblioteche possono sostituire i titoli mancanti con altri testi liberamente scelti da loro.

Per dare risalto al progetto NPL, suggeriamo di creare un angolo specifico all'interno della biblioteca (scaffali bassi, tappeto, cuscini, ecc.) che si potrà evidenziare con cartelloni e materiale decorativo in sintonia con il progetto.

I libri scelti per l'angolo Nati per Leggere sono contrassegnati con uno speciale adesivo messo a disposizione dai promotori.
Top


Le biblioteche aderenti al progetto, dopo aver allestito l'angolo "Nati per leggere", sono libere di proporre momenti d'animazione alla lettura per i bambini e i loro genitori. Queste iniziative dovrebbero aiutare le famiglie ad ampliare le conoscenze nel campo dell'editoria per ragazzi e a capire come proporre i libri ai bambini. E' importante, in questo contesto, fornire indicazioni utili ai genitori senza però imporre delle metodologie di lettura o altro. Suggeriamo questi momenti come opportunità d'incontro fra mamme, bambini e bibliotecarie.

Ogni biblioteca è libera di pensare, creare e proporre iniziative legate al progetto. A questo proposito si richiede, se possibile, d'informare gli enti promotori sulle attività svolte, in modo da conoscere quanto avviene nelle biblioteche e di rendere partecipi di questo i vari attori del progetto (in primo luogo i medici pediatri).
Top


Gli enti promotori propongono (una o due volte l'anno) corsi di formazione e aggiornamento sui temi legati al progetto. A questi corsi possono partecipare tutti coloro che hanno a cuore le fianlità di NPL; argomenti d'approfondimento possono essere suggeriti agli organizzatori del progetto.
Top


Gli enti promotori sono costantemente a disposizione per informazioni, chiarimenti o richieste di sostegno da inoltrare agli indirizzi che si trovano in calce. La corrispondenza, se possibile, dovrebbe passare attraverso l'ausilio della posta elettronica. Ciò per facilitare e velocizzare i contatti e gli scambi d'informazione. Alfine di mantenere un indirizzario aggiornato si chiede alle biblioteche d'informare i promotori di eventuali cambiamenti.

Indirizzi di riferimento:

Bibliomedia Svizzera italiana
Via G. Lepori 9
6710 Biasca
T. 091 880 01 60
Fax. 091 880 01 61
biasca@bibliomedia.ch

Istituto Svizzero Media e Ragazzi
Ticino e Grigioni italiano
Piazza Buzzi 1
6948 Porza
Tel. 091 942 29 48
castels@bluewin.ch
Top