Valentini Maria Rosaria

Maria Rosaria Valentini (1963) è diplomata presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori e laureata in germanistica all'università "La Sapienza" con una tesi sulla pittrice tedesca Paula Becker-Modersohn. Nata in Ciociaria si trasferisce a Berna alla fine degli anni ’80, dove si dedica per 5 all'insegnamento della lingua italiana e alla ricerca nel campo della germanistica. Dal 1994 risiede in Ticino e si occupa esclusivamente di scrittura. Membro Assi e AdS, collabora spesso con altri artisti (pittori, musicisti, attori) partecipando a mostre, spettacoli, conferenze, letture pubbliche. Nel 2003 la Fondazione Schiller elegge a libro dell'anno la sua raccolta di poesie “Sassi muschiati”. Nel 2009 al suo libro “Di Armadilli e charango...” viene attribuito il premio europeo di narrativa Giustino Ferri - David Herbert Lawrence - e nel 2016 il Premio Onor d'Agobbio per il romanzo "Magnifica" (Sellerio). In società con l'artista Loredana Müller Donadini ha fondato le Edizioni d'Arte Ramo Radice.

Links
www.mariarosariavalentini.ch/splash/

Opere:
  • Un'altra favola da raccontare. Rimini (Edizioni Il Ponte) 1995.
  • Sequenza. Locarno (Edizioni Dadò) 2000.
  • Sassi muschiati. Balerna (Edizioni Ulivo) 2002.
  • Nomi Cose Città Fiori. Locarno (Edizioni Dadò) 2004.
  • Opere d'arte nel comune di Sorengo. Sorengo (Comune di Sorengo) 2005.
  • Quattro mele annurche. Mendrisio (Edizioni Capelli) 2005.
  • Ipotesi con aringhe. Vercelli (Edizioni Mercurio) 2006.
  • Di armadilli e charango... Mendrisio (Edizioni Capelli) 2008.
  • In sposa promessa. (Edizioni Pulcinoelefante) 2008.
  • Imago. Milano (Edizioni Suvini Zerboni ) 2009
  • Quattro mele annurche. Mendriso (Edizioni Capelli) 2010.
  • Antonia. Mendrisio (Edizioni Capelli) 2010.
  • Mater. Mendriso (Dîvân Josef Weiss Edizioni ) 2010.
  • Editio Vitae (Elisabetta Diamanti) 2010
  • Sospesa (Edizioni Pulcinoelefante) 2011
  • L'acqua magica (testo di Maria Rosaria Valentini, illustrazioni di Ursula Bucher ) (Edizioni Dino&Pulcino) 2011
  • Mimose a dicembre. Rovereto (Keller) 2013
  • Magnifica. Palermo (Sellerio) 2016

Premi:
  • Premio europeo di narrativa Giustino Ferri 2009
  • Premio letterario Onor d'Agobbio 2016

Parte di testo da Quattro mele annurche

Ketty Fusco scrive: "Avevo già avuto modo di apprezzare questa giovane autrice, in occasione dell'uscita del suo libro di poesie. Ed ora di fronte al singolare libretto dal titolo originale rimango incantata dalla creatività del suo linguaggio che, in una gimcana di brevi flash narrativi, ci fa percorrere felicemente i quattro tempi in cui è diviso il testo, e che sono intitolati metaforicamente alla mela, il frutto che, nel Giardino delle Esperidi, conferiva l'immortalità. La Valentini scrive in prima persona e mi piace immaginarla mentre vive le sue storie dal sapore caldo e domestico, ma al tempo stesso sento che quei suoi racconti, così bene orchestrati, assumono un respiro universale, grazie allo stile elegante e alla poesia che da essi si espande".

Zurück