Jenni Adolfo

Adolfo Jenni (1911-1997) è nato a Modena, da padre bernese e madre modenese, si è formato nella scuola italiana, dal 1936 è a Berna come lettore e poi come professore all'Università. Pur non essendo mai vissuto in Ticino, lo Jenni è considerato come uno scrittore della Svizzera italiana. Ha pubblicato molto: saggi di critica letteraria (su Dante, Tasso, Foscolo e Manzoni), prose diaristiche e narrative. Le sue opere di prosa, di modernissima raffinatezza, che egli stesso ama definire "prose di romanzo", spiccano fra il meglio della sua produzione e vanno da "Annata", a "Cose di questo mondo" e a "Vicende e situazioni". Prose, come nota il Calgari, "spesso vergate in una lingua scavata, piena di dubbi, arrovellata, irritante, che sarebbe difficile leggere ad alta voce; solo se l'occhio ne afferra le sottigliezze, le distinzioni, le limitazioni; e vien fatto di pensare talvolta a uno stile che si vorrebbe dire "protestante" o al fatto che l'autore viva a Berna, capitale della burocrazia, capace di raggelare l'aria del mezzodì. Eppure, la sintassi è a posto, precisa, e il lessico ha una ricchezza inquieta".

Liens
www.treccani.it/enciclopedia/adolfo-jenni_%28Dizionario_Biografico%29/

Bibliographie :
  • Regina. romanzo. Modena (Guanda) 1939.
  • Annate. prose di romanzo. Modena (Guanda) 1942.
  • Il recinto. prose di romanzo. Modena (Guanda) 1947. (Falena ; 52)
  • Cose di questo mondo. racconti brevi. Modena (Guanda) 1957. (Falena ; 52)
  • Vicende e situazioni. prose di romanzo. Chiasso (Elvetica) 1970. (Scrittori della Svizzera italiana ; 14)
  • Carte : (gli anni zero e uno). Lugano (Cenobbio) 1979.
  • Ricapitolazione : poesie e quasi poesie. Lugano (Pantarei) 1980.
  • Cronache di uno. Lugano (Cenobio) 1981.
  • Predichette laiche. Lugano (Pantarei) 1982.
  • Poesie e quasi poesie. Bellinzona (Csagrande) 1987.
  • Diario degli anni alti : sei poesie. Lugano (Cenobbio) 1989.
  • Mia cara giardiniera : poesia in versi e prosa. Bellinzona (Casagrande) 1992

Extrait de Vicende e situazioni : prose di romanzo

Vicende e situazioni è il racconto di vari momenti esteriori e intimi dello stesso personaggio, attraverso la sua vita. Momenti vissuti o pensati. Il personaggio è Saverio Adami, noto da altre opere di Jenni. Adami in questo libro è più esposto a fatti, ad avventure. Un capitolo infatti è intitolato proprio "L'avventura". Un altro è l'episodio dei rifugiati in un albergo chiuso, durante la guerra. Un terzo comincia con la scoperta, per terra, di un misterioso distintivo: messo all'occhiello, tutta la vita cambia. E v'è la vana ricerca, nel Nord, di un antico amore e la storia, eccentrica, di uno scrittore chiamato a leggere le proprie pagine in un convento di suore. In questa varietà, il filo unitario di una esistenza, agitata e pensierosa, passa sicuro.

précédent